Your address will show here +12 34 56 78
Siamo arrivati a Órganos, una spiaggia sulla costa nord del Perù, verso le 6 del mattino, dopo 9 ore di viaggio in pullman, includendo i vari passaggi di migrazioni tra l’Ecuador e il Perù. Una volta che abbiamo distribuito le stanze della casa che ci ospita, siamo praticamente tutti andati a dormire, tranne un paio di matti che mi hanno chiesto di poter andare subito in mare, cosa che ho rifiutato visto che l’oceano è una cosa parecchio diversa al mare mediterraneo… 

Dalle 10 alle 11 abbiamo mangiato e poi tutti, quasi tutti, al mare a farci un bagno, giocare con la sabbia, o semplicemente sdraiarsi al sole… un sole che a fine giornata si è visto che ha tradito più di uno, soprattutto quelli meno coloriti del gruppo… cioè vi dico solo che persino io che sono nato abbronzato mi sono un po ustionato… potete immaginare gli altri…  

Siamo risaliti a casa per mangiare, un fritto di mare e un ottimo cebiche! Purtroppo la cucina qua è piccolissima, e ha solo due fornelli, quindi abbiamo mangiato praticamente dalle 14:30 fino alle 17:30… con qualche matto siamo ri andati in spiaggia per fare qualche partita di beach volley fino alle 18:30… e infine abbiamo fatto un rosario al tramonto dal terrazzo della nostra casa. 

Per cena invece i ragazzi hanno preparato un barbecue, e la notte è andata oltre con chiacchiere, giochi di carte e anche qualcuno che andava a dormire molto presto.
0

Il 25 luglio è stato dedicato letteralmente a viaggiare, cercando di farlo, per quanto impossibile, nel modo meno pesante possibile. Sono dovuto partire alle 3 del mattino verso Guayaquil, accompagnato da uno dei ragazzi per accompagnare una ragazza che ha dovuto tornare prima in Italia. Il volo era presto quindi dovevamo essere in aeroporto verso le 8. Il gruppone invece è partito verso le 7:30 del mattino per farsi cinque ore di pullman fino alla nostra comunità qua a Guayaquil.

A casa nostra ci aspettava un arrosto con diversi contorni, e i ragazzi hanno avuto tempo e spazio per giocare a ping pong o “calcio tennis” o xBox, o semplicemente riposarsi e stare insieme fino alle 17 orario in cui abbiamo pregato il rosario. Verso le 17:30 sono venuti i pullman per prenderci e portarci nel terminal degli autobus, da dove siamo partiti alle 9 in direzione Organos, un balneario del nord del Perù nuoto per le sue spiagge. Arriveremo alle 6 del mattino di domani, e poi passeremo la giornata a riposare.
0